Home page

                                                                                                                     MAPPA STRADALE  

 

 

 

 

 

 

SAN VINCENZO DE PAOLI - CONFERENZA DI CRISTO RE

 

 

 

L’azione della S.Vincenzo parrocchiale è articolata su due attività:
• riunione periodica per riflettere sui problemi concreti degli assistiti ed affrontarli con spirito cristiano
• visita agli assistiti ai quali sono offerti, secondo le necessità, aiuti materiali, amicizia e conforto.

I nostri mezzi sono raccolti tra i soci e le persone generose sensibili alla carità cristiana.
Anche tu puoi venire ad aiutare i bisognosi.
Come fare ?
Il gruppo è aperto a nuovi partecipanti.  TI ASPETTIAMO

La S. Vincenzo parrocchiale si riunisce tutti i lunedì dalle ore 15.00 alle 16.00 presso le Suore Dorotee in via Fabio Filzi 11 Brescia.
Si possono presentare richieste di aiuto che verranno accuratamente vagliate.

 

 

La società S. Vincenzo della nostra parrocchia venne istituita nel 1934 dalla Signorina Marta Capra e non ha mai smesso di operare per la carità. Questa tradizione, per noi è una vera ricchezza e caratterizza la nostra opera soprattutto come stile di vita, pronta ad accogliere stimoli ed iniziative nuove, adattandosi ai tempi odierni come metodo operativo.
 

Facendosi sostenitore di una formazione spirituale e Vincenziana, il gruppo è impegnato sui fronti delle povertà e porta il suo aiuto ai poveri privilegiando minori ed anziani.
 

Il nostro gruppo, formato da volontari laici, si propone di affrontare e risolvere problemi come il disagio e l’immigrazione in collaborazione con la Società S.Vincenzo de Paoli di Brescia, il comune ed altri gruppi parrocchiali, mantenendo la propria autonomia e il carisma. 
 

CRONISTORIA

La Società San Vincenzo de’ Paoli è un’associazione internazionale fondata da Federico Ozanam nel 1833 con l’intento di ”ESSERE TESTIMONI DI CRISTO NELLA CARITÀ AI POVERI”. A Brescia è nata nel 1860; gode quindi di una lunga tradizione, molto apprezzata e considerata, impegnata sui vari fronti delle povertà e sempre fedele alla figura di San Vincenzo. 

 

San Vincenzo De Paoli nacque in Francia, a Pouy nel 1581 è divenuto sacerdote nel 1600. Nel 1617 è nominato parroco a Chatillon-les-Dombes, vicino a Lione, dove fondò la prima Compagnia della Carità, diventate oggi i gruppi di volontariato Vincenziano. Morto a Parigi nel 1660, venne canonizzato nel 1737.

Merito particolare di Vincenzo De Paoli fu quello di aver capovolto l'atteggiamento allora prevalente nei confronti dei poveri, che era di allontanamento ed emarginazione, ispirandosi alla carità evangelica, che vede nel povero la persona di Cristo.

 

PREGHIERA DEI VINCENZIANI

Signore, fammi buon amico di tutti,
fa che la mia persona ispiri fiducia:
a chi soffre e si lamenta,
a chi cerca luce lontano da Te,
a chi vorrebbe cominciare e non sa come,
a chi vorrebbe confidarsi
e non se ne sente capace.

Signore aiutami,
perché non passi accanto a nessuno
con il volto indifferente,
con il cuore chiuso,
con il passo affrettato.

Signore aiutami, ad accorgermi subito:
di quelli che mi sono accanto,
di quelli che sono preoccupati e disorientati,
di quelli che soffrono senza mostrarlo,
di quelli che si sentono isolati senza volerlo.

Signore, dammi una sensibilità che sappia
andare incontro ai cuori.

Signore, liberami dall'egoismo,
perché Ti possa servire,
perché Ti possa amare,
perché Ti possa ascoltare
in ogni fratello che mi fai incontrare.