Vita di Oratorio

IL NOSTRO ORATORIO
A fianco della chiesa parrocchiale, si affaccia l’Oratorio, con al centro come una grande piazza: campi sportivi, spogliatoi, bar e le numerose aule del catechismo.
Se ti fermi in mezzo alla piazza puoi vedere il teatro, la porta del salone dove fanno le feste dei bimbi e le conferenze che si alternano durante tutto il corso dell’anno.

ORARI BAR DELL’ORATORIO
Aperto il:
giovedì e sabato dalle ore ore 15:30 alle  18,30.

domenica: dalle ore 10,45 alle 12,00 e dalle 15,30 alle 18,30.


REGOLAMENTO PER L’UTILIZZO E LA PRENOTAZIONE DEGLI SPAZI DELL’ORATORIO PER FESTE O RIUNIONI.

1.L’ORATORIO APRE ALLE 15,30 DUNQUE I PREPARATIVI NON SI EFFETTUANO PRIMA DI QUESTO ORARIO.

2.GIORNI DI APERTURA: GIOVEDI’ SABATO-DOMENICA.

3.PER GLI ORARI SERALI (dalle 19,00 in poi) OCCORRE CHIEDERE AL BAR DELL’ORATORIO.

4.LA PRENOTAZIONE SI EFFETTUA PRESSO IL BAR DELL’ORATORIO.

5.LA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIA. 

————————————————————————
 CALENDARIO PRENOTAZIONI
S = salone                              B = saletta bar

SETTEMBRE

LMMGVSD
    1- 2-3-4-
5- 6-S 7- 8- 9- 10- 11-
12- 13- 14- 15- 16- 17- 18-
19- 20- 21- 22- 23- 24-25-
26-27-28-29-30-  
       

OTTOBRE

LMMGVSD
     1-2-
3- 4- 5- 6- 7- 8- 9-
10- 11- 12- 13- 14- 15- 16-
17- 18- 19- 20- 21- 22- 23-
24-25-26-27-28- 29-30-
31-      


Oratorio è …… chi oratorio fa…..

ORATORIO LUOGO D’ INCONTRO
A niente varrebbero gli edifici e i materiali se non fosse per i gruppi di persone che si incontrano, vivono e animano l’Oratorio stesso. Le mamme, le feste dei bimbi, gli educatori, i don, i baristi, i catechisti, tutti i volontari che animano le feste tradizionali, fino ad arrivare a quelli che si ritrovano nel bar, anche solo per una partita a carte o un caffè.
Se stai bene attento, puoi capire che l’Oratorio, non è solo aule di catechismo, o campo da calcio, bar, sala giochi; l’Oratorio, se lo vogliamo rivela anche la possibilità di trovare quel qualcosa che tanto cerchiamo: che Gesù Cristo è davvero qui con noi.

Natura
L’Oratorio nasce dalla comunità parrocchiale come strumento e metodo per la formazione umana e cristiana delle giovani generazioni.

Obiettivi
Le proposte dell’Oratorio intendono promuovere la persona, con un’attenzione alle sue esigenze e possibilità.

Finalità
Le molteplici attività dell’Oratorio hanno come scopo di educare il giovane secondo l’antropologia del Vangelo, avendo come modello la figura di Gesù Cristo. Molte delle iniziative svolte servono a raccogliere fondi per attuare le attività e migliorare le strutture.

L’Oratorio respira come noi e il suo battito del cuore continuerà finché noi, con la nostra partecipazione lo permetteremo.

Diceva papa Paolo VI: “Amate, amate molto il vostro oratorio. Davvero vorrei che ciascuno di voi sentisse un affetto, una simpatia, un vincolo, quello che si chiama l’Amore per questa istituzione”.


METODO EDUCATIVO
ll metodo dell’oratorio e il suo stile è quello dell’animazione, che consiste nel chiamare i ragazzi a partecipare a proposte educative che partono dai loro interessi e dai loro bisogni» (C.M. Martini).

-Convoca
L’Oratorio, innanzitutto, convoca, cioè aggrega intorno ad esperienze, iniziative, attività, ma non vuole dire che l’Oratorio debba diventare uno spazio di puro svago.

-Accoglie
Accogliere è far sentire a proprio agio colui che è convocato, farlo sentire una persona amata, attesa, rispettata.

-Propone
L’Oratorio propone, ed il centro e il motivo della sua proposta è la Persona di Gesù. Non si tratta solo di far conoscere una teoria, ma di promuovere le condizioni per un’incontro che cambia la vita.

error: Content is protected !!