.

Home page

 

Via Fabio Filzi, 5 - 25128 Brescia       [Mappa stradale]

 
 
 
 
 
 

 

 

- RUBRICA LITURGICA

 

La Santissima Trinità
La festa della Santissima Trinità appartiene solamente alla Chiesa occidentale e venne definitivamente inserita nelle ....

Continua »

 

Solennità di Pentecoste
3° Mistero della Gloria
Pentecoste in greco significa “cinquantesimo giorno” e fa riferimento al cinquantesimo giorno dopo la Pasqua ebraica, che ricorda il giorno in cui sul ....

Continua »

 

Beata vergine Maria di Fatima
Il santuario di Fatima è un luogo di culto cattolico del Portogallo. Fra le apparizioni mariane, ....

Continua »

 

ASCENSIONE DEL SIGNORE
L'avvenimento sancisce la grandiosa conclusione della permanenza visibile di Gesù fra gli uomini e l'inizio della .....

Continua »

 

 

- NOTIZIARIO  2017-2018

 

Paolo VI e Romero santi in Vaticano il 14 ottobre.

Continua »

 

Il messaggio di papa Francesco per la 52ma Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali sul tema .......

Continua »

Leggi messaggio del Papa

 

 

La Giornata Mondiale della Terra
La Giornata della Terra (Earth Day) è il nome usato per indicare il giorno in cui si celebrano ...

Continua »

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

-La Visitazione-

Elisabetta esclamò: Benedetta tu fra le tutte le donne e
benedetto il frutto del tuo grembo!

 

 

 

Nuova segreteria parrocchiale
 La nuova sede è all’interno del salone, in via F. Filzi 3

 

 

 

 

- AVVISI DELLA SETTIMANA-


MAGGIO - GIUGNO

 

Sabato 26 maggio
-Alle 18:00, nel salone dell’oratorio, inaugurazione della mostra di pittura del maestro Zanchetta. La mostra è visitabile fino a lunedì 28 maggio.

Domenica 27
maggio
-Nella messa delle 10:00 testimonianza missionaria di P. Gianni Abeni, saveriano.
-Rito di chiusura dei catechismi e del percorso del 6° anno del nuovo cammino d’iniziazione cristiana.
-Nella messa delle 11:15, la celebrazione di un battesimo.

 

Lunedì 28 maggio
-Alle ore 18:30, presieduta da sua Ecc. Mons. Vigilio Mario Olmi, S. messa in suffragio di don Pietro Bonfadini, ex parroco di Cristo Re.

Martedì 29 maggio
-Alle 16:00, in sacrestia, la catechesi biblica.
-Alle 20:45, con partenza dalla nostra chiesa, il rosario itinerante dell’Unità pastorale, che farà tappa a S. Barnaba e si concluderà alla Pavoniana.

Mercoledì 30 maggio

-Alle 20:30, nel salone dell’oratorio, alla presenza degli educatori, incontro di presentazione del Grest 2018, per i genitori dei ragazzi che vi parteciperanno.

Giovedì 31 maggio con partenza alle 20:50, dalla chiesa di S. Francesco, la processione cittadina del Corpus Domini, guidata dal Vescovo. Per chi lo desidera ritrovo sul piazzale della nostra chiesa alle 20:15.

Venerdì 1 giugno - Primo venerdì del mese.
-S. messe alle 8:00, alle 16:00, alle 18:30.
-Adorazione eucaristica dalle 16:30. Presenza di sacerdoti per le confessioni.
-Alle 18:00, nel cortile dell’oratorio, la festa della scuola materna Cristo Re.

Domenica 3 giugno

-Nella messa delle 11:15, la celebrazione dei due battesimi.

 

 

 

LOCANDINE EVENTI

 

               MAGGIO                                                             GIUGNO

-----

L

M

M

G

V

S

D

 

L

M

M

G

V

S

D

 

 

1

2

3

4

5

6

 

 

 

 

 

 

 

1

2

3

7

8

9

10

11

12

13

 

4

5

6

7

8

9

10

14

15

16

17

18

19

20

 

11

-----

12

13

14

15

16

17

21

22

23

 

24

25

 

26

-----

27

 

18

19

 

20

21

22

23

24

28

29

-----

30

-----

31

-----

 

 

 

 

 

25

26

27

28

29

30

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SANTO BRESCIANO DEL MESE

 MAGGIO


 

BEATA STEFANA QUINZANI, vergine, suora domenicana.
Nata a Orzinuovi nel 1457 - Morta a Soncino (CR) nel 1530.
Il culto fu confermato da papa Benedetto XIV° nel 1740.
L
e sue reliquie, nel 1988, sono state riportate a Soncino, e conservate nella chiesa dei domenicani dedicata a S. Giacomo.
Nata da una famiglia di agricoltori, visse aiutandoli nel lavoro dei campi. Ben presto la sua famiglia si stabilì in Soncino al servizio del convento domenicano di S. Giacomo.
Entrò a quindici anni nel Terz’Ordine Secolare sospinta dalla sete di perfezione indirizzata sin da bambina alla devozione per la passione di Cristo.
La vita spirituale della beata Stefana, dominata dalla contemplazione del Cristo sofferente, s’inserisce nella più genuina tradizione domenicana. Questa divorante passione si manifestò nella Beata con fenomeni straordinari.
La Stefana era nota come visionaria e profetessa a causa delle estasi sulla passione che si ripetevano. Infatti per quarant’anni, ogni venerdì, riviveva tutti i dolori e i tormenti della intera Passione di Gesù e portò impresse nel proprio corpo le sacre Stimmate. Il teologo domenicano Domenico Pirri, inquisitore di Mantova, confermò l’autenticità delle stigmate.
Nei primi del 1500 a Soncino, fondò e resse fino alla morte un fiorente monastero di Terziarie Domenicane dedite all’educazione delle giovani. Si dedicò con generosità ad un intenso apostolato al servizio dei poveri, della pace e alla formazione cristiana delle fanciulle. Promosse il rinnovamento e l’impegno nella vita cristiana attraverso un ampio cerchio di amicizie, anche con i potenti del suo tempo. Spinta fin da bambina ad amare Dio sopra ogni cosa, arrivò all’intuizione dell’amore sponsale con Gesù, attraverso grandi esperienze mistiche.
Mori santamente, nel monastero da lei edificato e guidato per anni, pronunziando le parole di Gesù sulla croce: “In manus tuas Domine, commendo spiritum meum!”.
Memoria liturgica:
16 giugno, per le diocesi di Brescia e Crema. L'Ordine Domenicano la ricorda il 2 gennaio.

 

 

 

 

 

Frase presa dai discorsi o omelie di Papa Francesco:
Il cambiamento dello Spirito è diverso: non rivoluziona la vita attorno a noi, ma cambia il nostro cuore; non ci libera di colpo dai problemi, ma ci libera dentro per affrontarli; non ci dà tutto subito, ma ci fa camminare fiduciosi, senza farci mai stancare della vita.

Santa Messa nella Solennità della Pentecoste

domenica 20 maggio 2018