Home page

                                                                                                                     MAPPA STRADALE  

 

 

 

 

 

 

 

- RUBRICA LITURGICA

 

Gli Arcangeli:
Michele, Gabriele e Raffaele occupano le sfere più elevate delle gerarchie angeliche. Il titolo di arcangelo deriva dall’idea di ......

Continua »

 

La Festa dell’Esaltazione della S. Croce ricorre il 14 settembre, in ricordo del ritrovamento della croce di Gesù da parte di Sant'Elena, avvenuto, secondo ...

Continua »

 

 

 

 

NOTIZIARIO

 

 

Messaggio del Santo Padre Francesco per la 106ma Giornata Mondiale del migrante e del Rifugiato 2020.

Leggi il messaggio

 

 

 

 

 

 

 

 

I Santi Arcangeli canonici
GABRIELE - MICHELE - RAFFAELE

 

 

 

Giornata del

Migrante e del Rifugiato

 

 

 

B.V. Maria del Rosario

 
- AVVISI DELLA SETTIMANA-

SETTEMBRE 2020

 


Dal 15 settembre, è ripreso il dopo scuola “BANGHERANG”

Continuano le iscrizioni al catechismo fino al 3 ottobre non oltre.
Lunedi, martedì e mercoledì dalle 9 alle 12
Giovedì dalle 16 alle 20
Sabato dalle 16 alle 18

Domenica 4 ottobre
-Alle 16:00, in chiesa, concerto “MAMMA CHE SEI NEI CIELI” della scuola di canto Melodie Benacensi.

Giovedì 8 e sabato 10 ottobre, inizierà il catechismo.

Domenica 11 ottobre festeggeremo, come Comunità Parrocchiale, gli anniversari: 5°,10°, 15°, 20°, 25°, 30°, ecc… di Matrimonio e desideriamo invitarvi alle ore 11.15 per celebrare insieme l’Eucarestia.
Vi segnaliamo che al termine della S. Messa c’è la possibilità di fermarsi a pranzo. Prenotazione presso il bar dell’oratorio entro il 1 ottobre.

Domenica 25 ottobre
-Alle 12:30, spiedo d’autunno, anche da asporto.
Prenotazione presso il bar dell’oratorio.

La celebrazione dei sacramenti dell’iniziazione cristiana, Comunione e Cresima, sarà effettuate su due turni:
1° gruppo, della maestra Anna, domenica 6 dicembre alle ore 11:15.
2° gruppo, della maestra Elvira, martedì 8 dicembre alle ore 11:15.

Continua la raccolta alimentare o offerta per i bisognosi della parrocchia.


-Con l'occasione delle riprese delle S. Messe sono riprese anche le trasmissioni radio tramite l'apparecchiatura apposita acquistata in parrocchia.

 

 

 

 

 

LOCANDINE EVENTI

 

 

EVENTI DI SETTEMBRE                                     EVENTI DI OTTOBRE

-----

-----

L

M

M

G

V

S

D

 

L

M

M

G

V

S

D

 

 

1

 

2

 

3

 

4

 

5

6

 

 

 

 

1

-----

2

 

3

-----

4

-----

7

8

9

10

11

12

13

 

5

 

6

 

7

 

8

-----

 

9

 

10

-----

11

-----

14

15

 

16

17

18

19

20

 

12

 

13

 

14

 

15

 

16

17

18

21

 

22

 

23

 

24

 

25

26

-----

27

 

 

19

20

21

22

23

24

25

-----

 

28

-----

29

-----

30

-----

 

 

 

 

 

 

26

27

28

29

 

30

 

31

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

        

                         

                      Benedizione statua S. Pio         Nuova segreteria parrocchiale      Riparazioni tetto chiesa dopo i danni

                           05/07/2020                                   via Filzi 5                             del mal tempo del 11 luglio l                                                                                                           

                                                                                            I SANTI LAICI

 Santa del mese di settembre

 

 

S. ROSALIA VERGINE, Eremita.

Rosalia Sinibaldi nata a Palermo 1130 circa – morì: nella lapide fuori dal Santuario di Montepellegrino c'è scritto 1160, ma da ricerche più recenti, sembra essere morta intorno al 1170.
Proclamata santa nel 1630 sotto il pontificato da Urbano VIII.

Ricorrenza: 4 settembre


Rosalia nasce dalla nobile famiglia dei Sinibaldi.
Nel 1128 durante un tramonto una figura celeste apparve ai nobili del casato dei Sinibaldi rivelando la nascita di "una rosa senza spine". Per questo motivo pare che, poco tempo dopo, quando nacque, la bambina venne chiamata Rosalia.
La piccola Rosalia nacque da Maria Guiscardi e dal conte, crebbe cortese e regale in quel felice periodo di rinnovamento cristiano-cattolico che i re Normanni ristabilirono in Sicilia, dopo aver scacciato gli Arabi che se n'erano impadroniti dall'827 al 1072; favorendo il diffondersi di monasteri Basiliani e Benedettini.
In quest'atmosfera di fervore e rinnovamento religioso, s'inserì la vocazione eremitica della giovane.
Al seguito di una visione del Cristo, lasciò la vita di corte del re Ruggero, rinunciò alle nozze con il conte Baldovino e si ritirò in preghiera prima in una grotta nelle montagne di Bivona, poi nei pressi del monte Pellegrino. Qui nei dintorni, i Benedettini avevano un convento e poterono seguire ed essere testimoni della vita eremitica e contemplativa di Rosalia che, visse in preghiera, solitudine e mortificazioni; cercò Dio in remoti anfratti di rocce protette dai monti, dove, secondo la tradizione, visse di ascetismo fino alla fine. L'eremitismo di Rosalia fu un'alta espressione di spiritualità e molti palermitani, salivano il monte attratti dalla sua fama di santità.
Nel 1624 una tragica epidemia di peste invase Palermo, Rosalia apparve in sogno ad una malata, e poi ad un cacciatore, indicando il luogo dei suoi resti mortali da portare in processione per liberare la città come volere della Vergine Madre. Così fu fatto: e dove quei resti passavano i malati guarivano e in pochi giorni furono immuni. Da allora, la processione si ripete ogni anno, con gioia e devozione dall'intera Palermo, dedicandole "u fistinu" (il festino) che si celebra dall'10 al 15 luglio. La notte tra il 14 e il 15 luglio viene celebrato il culto della Santa Patrona della città di Palermo, con un carro trionfale, introdotto nel 1686, e un corteo storico in costumi seicenteschi.
 

 

 

Frase presa dai discorsi o omelie di Papa Francesco

Una diversità solidale possiede gli “anticorpi” affinché la singolarità di ciascuno – che è un dono, unico e irripetibile – non si ammali di individualismo, di egoismo.

Mercoledì 2 settembre 2020  
   Udienza generale