.

Home page

 

Via Fabio Filzi, 5 - 25128 Brescia       [Mappa stradale]

 
 
 
 
 
 

 

 

- RUBRICA LITURGICA

 

Giornata per la “Carità del Papa”
In questa giornata, si raccoglie la “Carità del Papa”, che in passato si chiamava .....

Continua »

 

Solennità della Natività di S. Giovanni Battista
S. Giovanni Battista fu il più grande fra i profeti con la parola e con la vita. Nella liturgia Cristiana, solo di Giovanni si fa .....

Continua »

 

Festa del S. Cuore di Gesù
La festa è stava voluta da Gesù stesso rivelando la sua volontà a S. Margherita Maria Alacoque.
La solennità fu estesa a ....

Continua »

 

Cuore Immacolato di Maria
L'origine di tale culto è da ricercare nel vangelo di Luca, dove il Cuore di Maria appare come uno scrigno che ....

Continua »  

 

- NOTIZIARIO  2017-2018

 

Paolo VI e Romero santi in Vaticano il 14 ottobre.

Continua »

 

Il messaggio di papa Francesco per la 52ma Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali sul tema .......

Continua »

Leggi messaggio del Papa

 

 

La Giornata Mondiale della Terra
La Giornata della Terra (Earth Day) è il nome usato per indicare il giorno in cui si celebrano ...

Continua »

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

Natività di S. Giovanni Battista

 

 

 

 

Nuova segreteria parrocchiale
 La nuova sede è all’interno del salone, in via F. Filzi 3

 

 

 

 

- AVVISI DELLA SETTIMANA-


GIUGNO-LUGLIO

 


Domenica 24
giugno
-Nella messa delle 11:15, la celebrazione di un battesimo.

Mercoledì 27 giugno
-Alle 20:45, in oratorio, incontro del gruppo culturale d’interesse letterario.

Venerdì 29 giugno
-Alle 20:30, in oratorio, la festa finale del Grest 2018.

Domenica 1 luglio
-Nella messa delle 11:15, la celebrazione di un battesimo.

 

 

LOCANDINE EVENTI

 

               LUGLIO                                                             GIUGNO

-----

L

M

M

G

V

S

D

 

L

M

M

G

V

S

D

 

 

 

 

 

 

 

1

 

 

 

 

 

 

 

1

2

3

2

-----

3

4

5

6

7

8

 

4

5

6

7

8

9

10

 

9

10

11

12

13

14

15

 

11

 

12

13

14

15

16

17

16

17

18

 

19

20

 

21

22

 

18

19

 

20

21

22

23

24

23

24

25

26

27

28

29

 

25

26

27

-----

28

29

-----

30

 

 

30

31

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SANTO/BEATO BRESCIANO DEL MESE

 GIUGNO


 

BEATA STEFANA QUINZANI, vergine, suora domenicana.
Nata a Orzinuovi nel 1457 - Morta a Soncino (CR) nel 1530.
Il culto fu confermato da papa Benedetto XIV° nel 1740.
L
e sue reliquie, nel 1988, sono state riportate a Soncino, e conservate nella chiesa dei domenicani dedicata a S. Giacomo.
Nata da una famiglia di agricoltori, visse aiutandoli nel lavoro dei campi. Ben presto la sua famiglia si stabilì in Soncino al servizio del convento domenicano di S. Giacomo.
Entrò a quindici anni nel Terz’Ordine Secolare sospinta dalla sete di perfezione indirizzata sin da bambina alla devozione per la passione di Cristo.
La vita spirituale della beata Stefana, dominata dalla contemplazione del Cristo sofferente, s’inserisce nella più genuina tradizione domenicana. Questa divorante passione si manifestò nella Beata con fenomeni straordinari.
La Stefana era nota come visionaria e profetessa a causa delle estasi sulla passione che si ripetevano. Infatti per quarant’anni, ogni venerdì, riviveva tutti i dolori e i tormenti della intera Passione di Gesù e portò impresse nel proprio corpo le sacre Stimmate. Il teologo domenicano Domenico Pirri, inquisitore di Mantova, confermò l’autenticità delle stigmate.
Nei primi del 1500 a Soncino, fondò e resse fino alla morte un fiorente monastero di Terziarie Domenicane dedite all’educazione delle giovani. Si dedicò con generosità ad un intenso apostolato al servizio dei poveri, della pace e alla formazione cristiana delle fanciulle. Promosse il rinnovamento e l’impegno nella vita cristiana attraverso un ampio cerchio di amicizie, anche con i potenti del suo tempo. Spinta fin da bambina ad amare Dio sopra ogni cosa, arrivò all’intuizione dell’amore sponsale con Gesù, attraverso grandi esperienze mistiche.
Mori santamente, nel monastero da lei edificato e guidato per anni, pronunziando le parole di Gesù sulla croce: “In manus tuas Domine, commendo spiritum meum!”.
Memoria liturgica:
16 giugno, per le diocesi di Brescia e Crema. L'Ordine Domenicano la ricorda il 2 gennaio.

 

 

 

 

 

Frase presa dai discorsi o omelie di Papa Francesco:

 Tutti coloro che accolgono la parola di Gesù sono figli di Dio e fratelli tra di loro.

Accogliere la parola di Gesù ci fa fratelli tra noi, ci rende la famiglia di Gesù. Sparlare degli altri, distruggere la fama degli altri, ci rende la famiglia del diavolo.

Angelus in Piazza San Pietro

10 giugno 2018