.

Home page

 

Via Fabio Filzi, 5 - 25128 Brescia       [Mappa stradale]

 
 
 
 
 
 

 

 

 

- RUBRICA LITURGICA

 

2° Mistero della Gloria

ASCENSIONE DEL SIGNORE
L'avvenimento sancisce la grandiosa conclusione della permanenza visibile di Gesù fra ......

Leggi tutto »

 

Beata vergine Maria di Fatima

santuario di Fátima è un luogo di culto cattolico del Portogallo Fra le apparizioni mariane, quelle relative a Nostra Signora di Fatima sono tra le più famose e ......

Leggi tutto »  

 

La "Marianità" è l’incontro fra le più profonde intuizioni dei popoli e la Verità rivelata, che porta ......

Leggi tutto » 

 

Festa della Divina Misericordia
La Festa fu richiesta da Gesù, il 22 febbraio 1931, quando apparve a Suor Faustina Kowalska, nel Convento di Plok, affidandole il messaggio della  ....

Leggi tutto »

 

 

 

 

 

- NOTIZIARIO 

 

Papa Francesco a Fatima il 12 e 13 maggio 2017

Papa Francesco si recherà in pellegrinaggio al Santuario di Nostra Signora di Fátima, in occasione del ......

Leggi tutto »

 

Udienza Papa Francesco: La risurrezione è una realtà certa.
Il Pontefice nel corso dell'  .....

  leggi messaggio»

 

 

 

----------------------

 

 

 

 

 

Maggio mese di Mariano

 

 

 

----------------------------------

 

 

Tutti i martedì, (escluso agosto)

Adorazione Eucaristica

 

- AVVISI DELLA SETTIMANA-

MAGGIO 2017

 

Sabato 20
-Alle 14:30, in oratorio, incontro per i genitori del 2° anno del nuovo cammino d’iniziazione cristiana.

Domenica 21- Giornata del pane. Ricavato per il fondo opere parrocchiali.
-Nella messa delle 10:00, rinnovo delle promesse battesimali per i ragazzi di 2° elementare.
-Nella messa delle 11.15 un battesimo.
-A partire delle 15:30, in oratorio, pomeriggio di giochi con merenda.
-Alle 18:00, presso “il folle volo” via Tento 64/a don Alessandro su “Burkina Faso e Costa d’Avorio: cultura, condivisione e missione.
Seguono assaggi culinari e danze con Coop. SANCOFÀ.

Martedì 23
-Dalle 8:30 alle 18:30, in chiesa, l’adorazione eucaristica.
-Alle 16:00, in sacrestia, la catechesi biblica.
-Alle 20:45, il rosario, presso casa Simoncelli, via Trento 85.

Giovedì 25
-Alle 16:30, in oratorio, festa a conclusione del catechismo. Iscrizione, per organizzativi, presso il bar.
-Alle 20:45 il rosario, presso il santuario delle Grazzine, via Trento 151.

Sabato 27
-Alle 18:00 nel salone dell’oratorio, inaugurazione della mostra della scuola di pittura del maestro Zanchetta. La mostra è visitabile fino a lunedì 29 maggio.

Domenica 28
-Nel quadro della festa delle Botteghe di Borgo Trento, bancarella di lavoretti artistici, a sostegno del fondo opere parrocchiali.
-Alle 10:00 S. messa di "Mandato" degli animatori Grest. A seguire incontro, per genitori, di presentazione del Grest.

-Dalle 8:30 alle 12:00, sul sagrato della chiesa, Gazebo della Croce Bianca.

-A partire dalle 16:00, in oratorio, pomeriggio di giochi sportivi.

 

 

 

 

LOCANDINE EVENTI

 

          MAGGIO                                                      GIUGNO

L

M

M

G

V

S

D

 

L

M

M

G

V

S

D

1

2

3

4

5

6

7

 

 

 

 

 

 

 

1

-----

2

3

-----

4

8

 

9

10

11

12

13

14

 

5

6

7

-----

8

9

10

11

-----

15

16

17

18

19

20

21

 

 

12

-----

13

14

15

 

16

17

18

22

23

 

24

25

-----

-----

26

27

-----

28

-----

 

19

20

21

22

23

 

24

25

29

30

31

-----

 

 

 

 

26

26

28

29

30

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VITA DEI SANTI

Santo del mese di maggio


S. ARCANGELO TADINI Parroco
Nato a Verolanuova 1846 – morto a Botticino 1912
Canonizzato da papa Benedetto XVI il 26 aprile 2009.
Il suo corpo è venerato nella cappella della Casa Madre delle Suore Operaie della S. Casa di Nazareth, a Botticino.
Nato da una famiglia nobile, entrò nel seminario di Brescia nel 1864, dove si trovava già uno dei suoi fratelli. Ordinato sacerdote, nel 1870, il suo primo incarico fu quello di vicario cooperatore della parrocchia di Lodrino (BS) e maestro elementare nella scuola comunale.
Successivamente cappellano presso il santuario di S. Maria della Noce a Brescia fino al 1885. Nel 1887 divenne parroco, a Botticino Sera (BS), carica che tenne fino alla morte.
Il Tadini, oratore nato, si manifestò tale fino dai primordi del suo ministero. Nella predicazione faceva piangere perché sapeva commuovere. Soprattutto era il moralista che richiamava il suo popolo a una vita onesta e cristiana.
Per l’insegnamento del catechismo ai fanciulli introdusse una grande novità per allora, le proiezioni luminose. Si mostrò un severissimo tutore della dignità della donna. Fu fondatore dell’oratorio femminile; dettò regole che, se oggi possono sembrare strette, allora educarono tutta la gioventù femminile del paese ad un autentico cristianesimo.
La sua attenzione pastorale è rivolta soprattutto alle povertà del difficile periodo della prima industrializzazione: conobbe le difficoltà fisiche e morali della classe operaia. Coltivando per tutta la sua vita la carità in modo eroico, consumando il suo patrimonio e privandosi di tutto. Con il suo patrimonio personale, costruì una filanda per evitare l'emigrazione delle ragazze del paese inoltre un pensionato per lavoratrici.
Nel 1893 fondò l'associazione di mutuo soccorso operaio, che forniva assistenza ai lavoratori in caso di malattia o di infortunio e si adoperò per i diritti e la dignità dei lavoratori per assicurare l'assistenza alle giovani.
Nel 1900 fondò la Congregazione delle Suore Operaie della Santa Casa di Nazareth, la cui missione era quella di lavorare con gli operai per fornire loro istruzione e sostegno morale. Congregazione dedita alla giustizia sociale con i tre voti canonici, vita in comune, abito religioso, ma impegnate come vere e proprie operaie.
Per questa sua intraprendenza il Tadini ottiene calunnie e incomprensioni, anche da parte della Chiesa. In realtà egli precorre i tempi: egli intuisce che la Suora, operaia tra le operaie, può dare una comprensione più positiva del mondo del lavoro, visto non più come luogo avverso alla Chiesa, ma ambiente bisognoso di fermento evangelico.